giovedì 21 gennaio 2016

Curiosità curiosissima


CHI HA INVENTATO L’ASSEGNO?
L'invenzione dell'assegno sembra potersi ricondurre a un'intuizione dei Templari che, nel XII secolo, divennero esperti di questioni economiche. I Templari, infatti, erano i tesorieri fidati del Re di Francia e avevano il delicato incarico di trasferire il denaro in Terra Santa. Essi fornivano mutui, riscuotevano le decime pontificie per le Crociate e prestavano denaro a nobili in difficoltà. Utilizzavano l'assegno, in particolare, quando avevano in deposito beni altrui. Usanza che si affermò durante i pellegrinaggi in Terra Santa: i pellegrini, temendo di essere rapinati durante il viaggio, depositavano il denaro nei forzieri dei Templari e, come garanzia, ricevevano una lettera di cambio. Era un vero e proprio prototipo di assegno, che però non ne rispecchiava ancora l’uso moderno. Per l'emissione del primo assegno bancario bisognerà attendere il 1763 per iniziativa della Hoare's Bank di Londra.


Ma pensa.

Nessun commento: